Buona estate nella bellezza

Anche questo anno di pratica si è concluso, cari viaggiatori.

Di lezione in lezione, fino al ritiro di yoga e meditazione di fine anno, abbiamo reso fertile una nuova terra in cui radicare i semi della bellezza e della consapevolezza di Aparigraha, la leggerezza del non attaccamento.

Se solo ci permettessimo di vedere i soliti panorami da nuove prospettive, potremmo cogliere nuove indicazioni per nutrire sempre più il nostro “viaggio” di bellezza e di poesia; non sprechiamo questa meravigliosa opportunità che si chiama VITA!

Contando sul fatto che in vacanza possiamo permettere alla nostra mente di soffermarsi sulle “cose” con tempi e spazi più lunghi ed espansi, vi dono due momenti di riflessione e di ascolto interiore.

Krishnamurti – La morte: uscire dal fiume
https://youtu.be/MoS1iQ8NhvQ

“Ho camminato dietro al cielo e ho visto; insieme siamo come petali di un fiore.

L’anima è pura poesia e nel suo cuore l’arcobaleno.

Infinite sono le sfumature riflesse dal cristallo del cuore, insieme per dare vita ad arcobaleni.

Una poesia infinita ci attraversa e dall’infinito piovono gocce di poesia.

Ecco un’anima… una goccia di poesia, ecco un cristallo.. una goccia di poesia..ed ecco un sole… goccia di poesia.

E l’infinito accoglie ogni creatura. E se l’infinito fosse la nostra vera patria? Bella è l’idea della patria quando da lontano ritorniamo ad essa.

Allora quanto e più e commuove e pensare alla nostra vera patria, la casa dell’anima dell’infinito..e il sole?… i nostri palazzi; e le stelle?… i nostri giardini.

La bellezza è cogliere gocce di poesia dall’infinito. Chi vorrà essere cavaliere della bellezza, o custode o ricercatore?..ma tutti a caccia di arcobaleni.

Qual è il tuo lavoro? Vado a caccia di arcobaleni. L’arcobaleno è la poesia della luce. Ma perché? Ma perché l’arcobaleno è il sorriso del sole.

Questi sono i semi del mondo futuro e ti prenderò per mano e ti condurrò nel cuore del sole”. (Althair)

Da settembre, come molti di voi già sanno, ci saranno delle novità e le ali della farfalla Posturalia attingeranno dall’arcobaleno, il sorriso del sole, i loro nuovi colori.

Approfitto di questi saluti di fine anno per fare un ringraziamento speciale a Patrizio, Silvia e Vanessa che, dopo anni di amorevole e professionale dedizione al progetto di Posturalia, proseguiranno il loro volo con nuove ali.

Grazie, grazie, grazie… infinito bene e amore a voi dai nostri cuori.

La segreteria di Posturalia riaprirà da lunedì 5 Settembre.

Anteprima: Domenica 11 Settembre giornata di prove gratuite per conoscere le discipline e i nuovi insegnanti.

Comunicheremo modalità di partecipazione e il programma della giornata.

Om Shanti, Shanti, Shanti

Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.