Gianfranco Bertagni

Gianfranco Bertagni è nato il 2 dicembre del 1971 a Palermo, vive a Bologna. Insegna presso la Scuola di Filosofia Orientale. Laureato in filosofia e specializzato in storia delle religioni.
SI occupa di di filosofia comparata, del rapporto tra mistiche d’oriente e mistiche d’occidente, di filosofia delle religioni, di psicologia transpersonale e del rapporto tra talune correnti spirituali e la psicoterapia.

Ha frequentato lo Studio Teologico Accademico di Bologna, il Centro Studi Bhaktivedanta di Pisa e il Centro di Terapia Strategica. Inoltre, da più di vent'anni si dedica allo studio e alla pratica di tecniche di meditazione: vipassana buddhista, za-zen e yoga tantrico del Kashmir.

Nell’anno 2006/’07 conduce incontri con studenti di scuole secondarie nell’ambito del progetto “Meditazione a scuola” presso l’Istituto Superiore Commerciale Linguistico“Gropius”Cadoneghe-PD.

Inoltre, da più di vent'anni si dedica allo studio e alla pratica di tecniche di meditazione, muovendosi soprattutto tra vipassana buddhista, za-zen e yoga tantrico del Kashmir. Ha seguito seminari di meditazione zen presso il Temple Zen de la Gendronnière (Francia), il Plum Village di Thich Nhat Hanh (Francia) e il monastero zen Antaiji (Giappone). Ha seguito sesshin con Roland Rech, Sengyo Van Leuven, Diane Rizzetto, Charlotte Joko Beck, Ezra Bayda e Fausto Taiten Guareschi. Ha praticato meditazione vipassana con John Coleman (presso l’International Meditation Center di Alpe Pianello e Milano), Corrado Pensa (presso l’A.Me.Co di Roma), Stephen Batchelor, Pierluigi Confalonieri (presso il Centro Dhamma Atala), Bhante Sujiva (presso il monastero Santacittarama), Mario Thanavaro (presso il Kushi Ling), Ajhan Sumedho (presso il Centro Spiritualità Rogate). N. Goenka nella tradizione di Sayagyi U Ba Khin.

Ha approfondito alcune tradizioni yogiche: soprattutto lo Yoga Integrale di Sri Aurobindo (con due mesi di permanenza a Pondicherry, India), il Vedanta Yoga (seguendo seminari di Swami Veetamohananda a Roma, di Laura Boggio Gilot presso l’Associazione Italiana di Psicologia Transpersonale e soggiornando presso il Sri Ramanashramam a Tiruvannamalai, India) e lo Sivananda Yoga (presso lo Swargashram e lo Sivanandra Ashram di Rishikesh, India).

È autore di diversi articoli filosofico- e storico-religiosi, curatore di alcuni volumi e autore di vari testi, tra cui una monografia su Mircea Eliade e un dizionario sullo zen.


Già docente all'interno della cattedra di Storia delle Religioni dell'Università di Bologna, del Master in Diritti umani e intervento umanitario (Università di Bologna-Ravenna) e professore di Filosofia delle Religioni e Fenomenologia del Sacro presso l'IFST di Modena, ha svolto attività di docenza e formazione in diverse realtà aziendali italiane.


Fa parte del comitato scientifico del Centro Interculturale Raimon Panikkar e della Redazione di Filosofia e Teologia.